CENATE SOPRA – La nuova casa del ‘Centro del Sorriso’ e delle Penne Nere

A Cenate Sopra sono state inaugurate le nuove sedi dell’associazione ‘Centro del Sorriso’ e del gruppo Alpini di San Leone, in via Padre Paolo Belotti. La cerimonia è stata anche l’occasione per benedire il nuovo automezzo dato in dotazione al gruppo comunale di Protezione Civile. Erano presenti, oltre alla sindaca Claudia Colleoni, il parroco don Mauro Vanoncini (che dopo l’estate lascerà la Parrocchia di San Leone e raggiungerà quella di Lurano), il capogruppo delle Penne Nere ‘San Leone’ Antonio Lena, molti Alpini e i volontari della Protezione Civile e del ‘Centro del Sorriso’.

La sindaca Colleoni ha sottolineato l’importanza del volontariato e, in particolare, della presenza sul territorio comunale di queste tre associazioni, impegnate non solo a Cenate Sopra ma anche nei paesi limitrofi. Il capogruppo degli Alpini ha impresso sui social il suo pensiero e la sua soddisfaazione per l’inaugurazione della ‘casa’ delle Penne Nere del paese: “Credo di essere un capogruppo fortunato, era mio desiderio avere una sede per il gruppo alpini di Cenate Sopra. Un’attesa che è arrivata dopo aver ricordato in via ristretta nel 2020 il 60° anniversario della fondazione del gruppo. È molto importante avere un luogo dove trovarsi come consiglio, per decidere, consultarsi, discutere tutte le attività da svolgere nell’arco dell’anno. Ma la cosa più importante per il capogruppo, in quelle cene, in quelle riunioni che si fanno nella sede, è incontrare tanti Alpini e amici che sono una forza nel condividere tante idee, nuove proposte o iniziative per far sì che il nostro aiuto arrivi a tutte le persone bisognose….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 2 LUGLIO