CAZZANO – Tavoli in strada, burattini e musica per la 1ª edizione della “Street Fest”. Ulteriori aiuti alle famiglie e tante opere in programma grazie ai contributi statali e regionali

I Cazzanesi sembrano aver gradito la 1° edizione della “Street Fest” che ha visto la via centrale del paese chiusa, venerdì scorso,  per far posto ai tavoli dei bar e dei ristoranti; ci sono stati poi lo spettacolo dei burattini per i più piccoli e musica per tutti, e la popolazione vi ha partecipato numerosa, ovviamente nel rispetto delle regole anti-contagio.

“La nostra Amministrazione – aggiunge il sindaco  Sergio Spampatti – dopo aver contribuito alla realizzazione del Cre del mese scorso con un contributo di 7.000 euro, sta ora pensando ad un ulteriore contributo per le famiglie intenzionate ad iscrivere i loro figli alle attività delle piscine vicine che organizzano un Centro Estivo per i bambini e i ragazzi. Per quanto riguarda invece la prossima ripresa delle scuole, non dovremmo avere problemi di spazio né provvedere ai relativi adeguamenti; speriamo solo di potere, tramite accordi con la Ditta, rivedere il programma del cantiere in atto presso l’edificio scolastico, in modo da assicurare agli alunni gli accessi separati richiesti dalle direttive in vigore..

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 AGOSTO