CAZZANO – SOVERE – Il ricordo di Anna Pizio, 32 anni, le lingue Orientali, l’insegnamento, la famiglia

1229

All’improvviso. A ridosso di Natale. Se ne è andata così. Anna Pizio, 32 anni, residente a Cazzano Sant’Andrea, il papà era però di Sovere. Nelle ultime settimane un ricovero in ospedale, un malessere fatale, forse un aneurisma, i medici che hanno tentato il tutto per tutto, anche un intervento d’urgenza. Ma niente da fare. Anna, laurea specialistica in Lingue e Civiltà Orientali all’Università Statale di Milano. Fra il 2010 e il 2013 aveva seguito corsi  di lingua cinese nelle Università di Tianjin e Pechino e aveva vissuto a lungo in Cina. Al rientro in Italia aveva lavorato come mediatrice culturale, favorendo l’inserimento di ragazzi stranieri nelle scuole e collaborando con Cooperativa Ruah, liceo Amaldi di Alzano Lombardo e l’Istituto Romero di Albino. Anna aveva un sorriso coinvolgente, di quelli dove ti sentivi a casa e dove sognavi ad occhi aperti….

pubblicità

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 GENNAIO

pubblicità