CAZZANO SANT’ANDREA – Ad ogni bambino una borraccia personalizzata con il proprio nome e cognome: “Risparmio sulla plastica e senso di appartenenza”

Durante il periodo dell’emergenza coronavirus, le associazioni presenti sul territorio di Cazzano Sant’Andrea si sono date da fare per la distribuzione di mascherine e pacchi alimentari. Alpini, associazione “Cazzano in festa” ed AVIS hanno arruolato una ventina di volontari che si sono prodigati nel supporto all’Amministrazione comunale per i bisogni dei propri cittadini. Chiediamo all’assessore ai servizi alla persona Giorgio Carrara come è andata: “La collaborazione fra i cittadini cazzanesi è in crescita. Dopo il periodo emergenziale abbiamo registrato una maggior volontà di essere parte attiva della comunità. Da 4 volontari per l’attraversamento stradale, all’uscita della scuola primaria, siamo passati ad 8. Un impegno che può sembrare semplice, ma è sempre un impegno. Questo tempo ha portato una maggiore consapevolezza nelle persone di dover essere parte attiva nel servizio alla propria comunità civile”. L’amministrazione si è resa protagonista di un’iniziativa particolare, che ha subito trovato condivisione anche con il Comune di Gandino. “Abbiamo consegnato ad ogni bambino della scuola primaria una borraccia personalizzata (con indicato il proprio nome e cognome)….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 23 OTTOBRE