CAZZANO S. ANDREA – Opere rallentate per un pensionamento nell’ambito dell’Ufficio Tecnico. Lavori penalizzati anche dalle lentezze burocratiche

“Stiamo cercando di risolvere il problema creatosi col pensionamento di un dipendente del nostro Ufficio Tecnico, per ora,  grazie ad una convenzione col Comune di Casnigo  che ci ‘presta’ il responsabile del suo, tentiamo di ovviare a questa mancanza, ma le ore che può dedicarci sono poche, mentre gli adempimenti burocratici sono tanti e rallentano ogni realizzazione”. Così il sindaco Sergio Spampatti,  che aveva in mente di sveltire tutti i percorsi necessari ad iniziare a settembre alcune opere già programmate: “Riusciremo a realizzare a breve solo le nuove asfaltature di alcuni tratti particolarmente problematici della nostra viabilità, come via Mazzini e il tratto di strada al confine con Gandino, in collaborazione, appunto, con quella Amministrazione..

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 23 LUGLIO