CASTRO – Nasce la prima scuola di Scherma della zona, Castro si butta sul fioretto, le lame della nazionale forgiate nel maglio di Bienno e a insegnare il Maestro degli Olimpionici

La scherma trova casa a…Castro. Un viaggio particolare, che non ti aspetti, fatto di un maglio qui vicino, a Bienno, che forgia le lame per la nazionale italiana di fioretto, fatto di una passione nata ad Alberto Fanchini che diventa anche una professione, fatta di una scuola di alto livello, come quella di Brescia che ha sfornato olimpionici. Il risultato è la prima scuola di fioretto di tutta la zona che sta per nascere a Castro. Andrea Goglio, consigliere del Comune di Castro ha avuto l’idea: “Lavoro in un’azienda e proprio per motivi di lavoro ho conosciuto Alberto Franchini, che è stato nazionale di Fioretto, da qualche tempo ha deciso di intraprendere la strada della produzione di lame da fioretto e spada, lui è di Brescia e ha fatto nascere la Forgiatura Franchini”. Alberto Franchini produce spade omologate a livello nazionale e internazionale, prende l’acciaio, lo trasforma, lo lavora e poi lo manda in Valcamonica, al maglio di Bienno Ercoli, dove viene effettuato il resto del ciclo, il trattamento termico. Franchini effettua tutti i test sulle lame, ci sono particolari test per omologare le lame, non è infatti facile entrare in questo settore di mercato e Franchini ci è riuscito a pieno regime: “E la qualità delle lame prodotte da Franchini lo ha portato a siglare l’accordo con la federazione nazionale di scherma e a produrre lame a livello internazionale”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 27 SETTEMBRE