CASTRO – ‘Cartellostop’ si parte: cinque fermate. Lungolago: a fine febbraio si inaugura e si studia una piazzola sul porto

E i cartelli sono arrivati. E ora si parte davvero. Il ‘cartellostop’ annunciato dall’amministrazione di Castro è pronto, d’ora in poi chi non ha mezzi a disposizione per muoversi in paese può contare sull’aiuto di altri compaesani che si fermeranno nelle fermate preposte e segnalate da appositi cartelli per caricare chi aspetta. Insomma, un modo per aggirare il fatto che Castro è un paese dislocato tra zona alta e zona bassa con difficoltà soprattutto da parte degli anziani di raggiungere le varie zone. “Abbiamo fatto un sopralluogo con la polizia municipale prima di decidere dove posizionarli – spiega il sindaco Mariano Forestiabbiamo optato per cinque fermate in cinque zone nevralgiche del paese…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 FEBBRAIO