CASTRO – Allargata la curva dopo il ‘Circolo’ e….

278

Lungolago finito ma manca…il defibrillatore. Già, proprio così, perché Mariano Foresti è un tipo preciso: “Manca la colonnina da installare per il defibrillatore – spiega Foresti – ma è tutto finito”. E intanto si avviano vero la conclusione anche i lavori di allargamento della curva che sale dopo il Circolo di Castro: “Una curva impegnativa, con un raggio di curvatura impegnativa – continua Foresti – l’abbiamo quindi allargata, e siamo andati a mettere in sicurezza anche la ringhiera, metteremo un cosiddetto fermapiede, in questo modo è garantita la sicurezza di chi transita”. Lavori anche per la zona di Via Corna, sopra il cimitero, che parte da Poltragno e porta dove c’è la palestra di roccia, la strada più antica della zona, una strada di età romanica…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 1 APRILE

pubblicità