CASTRO – A breve l’inizio dei lavori per la ‘casetta dell’acqua’, mentre si pensa alla possibilità di organizzare i Centri Estivi per i bambini e per i ragazzi

“Partiranno l’8 giugno i lavori per la realizzazione  della “casetta dell’acqua” che era in programma fin da prima dell’emergenza;  verso la fine del mese sarà inoltre pronto il progetto che definirà nei dettagli le modalità di recupero dell’edificio dell’ex-scuola elementare, grazie ad un contributo regionale al 50%, anche in funzione turistica. Avevamo già stabilito che i lavori sarebbero cominciati ricavando dall’edificio dismesso una sala polifunzionale al pianterreno da dedicare a tutte le nostre attività comunitarie, e iniziare da lì vuole essere anche un gesto simbolico di ripartenza per tutta la nostra comunità”.

Il sindaco Mariano Foresti sta rimettendo in movimento la macchina amministrativa dopo la pausa imposta dall’emergenza dell’epidemia e in questi giorni pensa in particolare all’estate dei più giovani dei suoi concittadini, i bambini ed i ragazzi, già tanto penalizzati dalla chiusura delle scuole dei mesi scorsi…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 5 GIUGNO