CASTIONE – LA MINORANZA Il Fafo: “Alcuni esponenti della maggioranza ci hanno chiesto… di fare più opposizione. Eccoci”

All’inizio ho teso la mano. Per un anno siamo rimasti a vedere. Ma adesso non si può più rimanere zitti: questa amministrazione dovrebbe invertire la rotta o dimettersi”.

Va giù duro stavolta il Fafo. Fabio Ferrari, candidato sindaco sconfitto alle elezioni comunali del 2016, ora in minoranza con Andrea Sorlini per Castione Unita, sferra un affondo pungente sul tema del turismo all’amministrazione guidata da Angelo Migliorati. “Partiamo dal dato essenziale: l’economia di Castione si basa sul turismo e questo lo sanno anche i sassi. L’errore grave nella programmazione di questa stagione è evidente già dal fatto che essa è stata presentata colposamente in ritardo il 6 luglio. I soldi per gli investimenti non ci sono mai, eppure, come risulta evidente dall’investimento di 700 mila euro per rifare via Sotorta e tre piazze, all’improvviso sono saltati fuori. Il problema non sono i soldi dunque…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 20 LUGLIO