CASTIONE – Gli sportelli bancomat da tre… ad uno. Su facebook nasce “Cittadinanza attiva”

Da tre ad… uno. I bancomat sul territorio di Castione della Presolana si riducono. Il passaggio da UBI a Banca Intesa porta novità poco piacevoli per i cittadini, soprattutto per chi abita nelle frazioni di Bratto e Dorga, che ora dovrà recarsi a Castione capoluogo per effettuare un prelievo di contanti. Così pure per i numerosi villeggianti e turisti che nei mesi estivi soggiornano nelle seconde case e nelle strutture alberghiere di Bratto e Dorga.

A partire dal mattino di giovedì 3 giugno lo sportello bancomat situato nei pressi della chiesa di Bratto ha cessato di funzionare, così come era accaduto per quello in via Donizetti, nei pressi del semaforo. Restano attive solo le apparecchiature installate presso la filiale Intesa San Paolo a Castione, in via Manzoni. 

Nei giorni scorsi non sono mancate lamentele in paese e sui social network. Come fatto notare da un cittadino, il disservizio rischia di amplificarsi ulteriormente. Al disagio dello spostamento, infatti, è già capitato che si aggiungesse l’interruzione del servizio. In uno dei fine settimana di maggio in cui si sono registrate numerose presenze sul territorio lo sportello ha esaurito la disponibilità di contanti…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 4 GIUGNO