Castione e la Valle di Scalve lanciano insieme la nuova app VisEat. Fabio Ferrari e Pietro Orrù: “Facciamo sistema per un servizio più completo. Un servizio gratuito per asporto e consegne a domicilio dai ristoranti. In futuro sarà un’app del turista con tutti i servizi”

Si chiamerà VisEat. Un sodalizio tra Castione della Presolana e la Valle di Scalve. Un progetto che svalica il passo della Presolana per un nuovo servizio a supporto del rilancio del turismo dopo l’emergenza sanitaria. Che vuole aiutare in particolare i proprietari di ristoranti e pizzerie nella necessaria ristrutturazione della propria offerta di servizi. È stato proprio il COVID a dare l’accelerazione a un progetto che affonda però le sue radici più indietro nel tempo.

Fabio Ferrari, capogruppo di maggioranza del Comune di Castione, e Pietro Orrù, sindaco di Vilminore e presidente della Comunità montana di Scalve, hanno l’aria di intendersi a meraviglia.

Tra di noi c’è un forte sodalizio, che nasce dalla vicinanza territoriale e dall’amicizia politica che c’è da sempre tra la Val di Scalve e Castione. Più si fa sistema, più un servizio è completo”, afferma Orrù. E gli fa eco Ferrari: “La condivisione del territorio è una forza, bisogna andare verso l’inclusione, è un modo per dare forza al progetto”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 19 GIUGNO