CASTIONE DELLA PRESOLANA PRIMI SCREZI TRA MAGGIORANZA E MINORANZA FINITA LA LUNA DI MIELE CON IL FAFO Dalla mancanza di assessori al bando del centro sportivo: “Dov’è il cambiamento?” Indiscrezioni sulla formazione della Giunta: manovre per escludere l

(FR.FE.) E’ cambiato tutto affinché tutto restasse come era”. Il commento è del Fafo, Fabio Ferrari, candidato sindaco sconfitto alle elezioni del giugno 2016 e ora in minoranza insieme ad Andrea Sorlini (capogruppo).

E’ finita a Castione la luna di miele tra il sindaco Angelo Migliorati e il gruppo di minoranza Castione Unita: nei primi mesi l’apertura al dialogo da parte del primo cittadino e un atteggiamento propositivo e collaborativo da parte della minoranza avevano portato l’instaurarsi di buoni rapporti tra i due gruppi, lasciando di fatto il ruolo di opposizione solo alla maggioranza uscente, capeggiata in consiglio comunale dall’ex sindaco Mauro Pezzoli. Nessuna rottura sul piano umano: il Fafo ci tiene a far sapere che da questo punto di vista i rapporti con il sindaco restano buoni e corretti ma sulle scelte che contano dell’amministrazione arrivano le prime critiche del gruppo Castione Unita.

Il fatto che sia cambiato tutto… affinché tutto restasse come era fa riferimento alla nomina dei Responsabili di servizio recentemente decretata dal sindaco: confermati tutti quelli dell’amministrazione Pezzoli. E secondo la minoranza questo, unito alla mancanza di assessori…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 27 GENNAIO