CASTIONE – SI RISCHIANO PESANTI SANZIONI DALLO STATO Mauro Pezzoli e la scelta di non rispettare il patto di stabilità: “E’ un atto strategico fatto per il bene della cittadinanza”

40

pubblicità

 

È una presa d’atto della situazione che stiamo portando avanti e siamo consci delle scelte, in linea con le necessità della cittadinanza”. Mauro Pezzoli e la decisione della sua giunta (dichiarata nelle deliberazioni numero 29 e 30 del 14 marzo 2015) di non rispettare i criteri del patto di stabilità, nonostante il parere contrario espresso in via previsionale dagli uffici comunali.

Essendo andata deserta la gara per l’alienazione del terreno comunale di via Coste, al comune di Castione è venuta meno la copertura finanziaria per portare avanti le opere in cantiere in questi mesi (piazzola ecologica in Agro e pista ciclabile al parco Alpini), ma la giunta ha deciso di andare avanti, assumendosi il rischio di sforare il patto, il che comporterebbe pesanti sanzioni dallo Stato sul comune di Castione…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 24 LUGLIO

pubblicità