CASTIONE – DA APRILE ARRIVA LA TASSA DI SOGGIORNO – La minoranza si fa sentire: “Vogliamo sapere come verranno utilizzati”

Arriva anche a Castione della Presolana la tassa di soggiorno. La giunta guidata da Angelo Migliorati ha deciso di introdurre per la prima volta questa forma di tassazione già in vigore in molti altri comuni turistici. Un modo per recuperare risorse per il comune, che – secondo il regolamento da poco approvato – finanzieranno interventi in materia di turismo, compresi quelli a sostegno delle strutture ricettive, nonché interventi di manutenzione, fruizione e recupero dei beni culturale e ambientali locali. Dal primo aprile la tassa entrerà in vigore, gravando su tutti quanti pernottano nelle strutture ricettive e non sono residenti nel comune.

I progetti dell’amministrazione – secondo quanto si apprende dalla delibera di giunta – prevedono di incamerare 50 mila euro per quest’anno e 70 mila in ciascuno dei successivi. L’imposta viene determinata per persona e per pernottamento, fino ad un massimo di 5 pernottamenti, con il corollario che lascia alla giunta la possibilità di prevedere la riduzione dell’imposta, fino al suo azzeramento, per alcune tipologie di strutture ricettive….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 21 FEBBRAIO