CASTELLI CALEPIO: scontro per i Consigli Convocati di domenica. E le consigliere del Pd rifiutano le sue… mimose

87

E adesso lo scontro riguarda la… domenica. Intesa proprio come giorno. Tutto perché il sindaco Giovanni Benini ha convocato il consiglio comunale di domenica. Che poi era pure l’8 marzo. Giornata della donna. E la cosa non è andata giù alle minoranze.

E poi succede la sorpresa, e cioè che il sindaco si presenta in consiglio comunale… armato di mimose, divise a mazzetti, ognuna con un bigliettino scritto di suo pugno dove c’è scritto ‘la donna è il centro dell’universo’ e li distribuisce alle donne presenti. Ma alcune non gradiscono e rifiutano l’omaggio: “Non lo hanno accettato alcune donne…di sinistra, lo hanno rifiutato, gli ho spiegato che la mimosa l’avevo pagata io e che era un omaggio per la festa delle donne. Niente da fare. Fra loro ancheAlessandra Marella, coordinatrice del PD che già aveva inviato una lettera su alcune mie dichiarazioni riferite alle donne. Ma non me la prendo, facciano come vogliono, problemi loro, non miei”. Ma le due minoranze, quella di Castelli Calepio Cambia guidata da Fabio Perletti e quella dell’ex sindaco Flavio Bizzoni non ci stanno e hanno messo agli atti un documento che riguarda proprio i consigli comunali convocati di domenica: (…)

SU ARABERARA IN EDICOLA PAG. 36

pubblicità