CASTELLI CALEPIO – La questione Suap Suardi spacca il paese e il consiglio comunale

Tiene banco la questione Suap Suardi e la minoranza punta il dito anche contro l’orario di convocazione dell’ultimo consiglio comunale che si è tenuto il 30 giugno alle 18.30. “Il sindaco non si smentisce mai – scrive il consigliere di minoranza Massimiliano Chiari – neppure di fronte ad un ordine del giorno così importante, dove al punto 3) si discuteva della mozione presentata dalle minoranze sul SUAP Suardi un mese e mezzo fa (il 18/05/2021), neppure in questa occasione ha avuto la sensibilità istituzionale di confrontarsi con i capigruppo delle minoranze per condividere una data di riunione del consiglio comunale in cui tutti i consiglieri, sia di maggioranza che di minoranza, potessero essere presenti. Lo avrà fatto sicuramente con “i suoi” consiglieri, perché non può permettersi che un paio di loro siano assenti in una votazione così cruciale, ma delle minoranze, come sempre, non gliene importa nulla. Non avere rispetto per le minoranze consiliari significa non avere alcun rispetto nei confronti del 60% dei castellesi che le hanno votate. E quindi la mancanza di rispetto è imperdonabile, non nei miei confronti, ma nei confronti dei suoi cittadini…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 2 LUGLIO