CASTELLI CALEPIO – La Lega riparte dalla donne. Benini le snobba: “Lavoriamo alla nuova lista”. SP 91 e scuola di Cividino: “Altro che flop”

La Lega di Castelli Calepio gestita dalle donne. E dall’altra parte il sindaco Giovanni Benini che invece va avanti per la sua strada e non se ne cura: “E’ entrata Clementina Belotti nel direttivo? c’era già stata e quindi? – commenta il sindaco Benini – io con la Lega di Tagliuno non parlo ma con la Lega provinciale ho ottimi rapporti. E d’altronde come potrei dialogare con questa Lega locale che è uscita dalla maggiorana pur essendo stati votati con noi? non ha senso. Con la Lega provinciale invece andiamo benissimo. E io sto lavorando per la mia nuova lista che sarà Lista Benini che avrà al suo interno Forza Italia, Fratelli d’Italia e tutto il centro destra. La Lega? se vuole noi ci siamo ma parliamo con la Lega provinciale. La Lega di Castelli Calepio ha problemi con me, non io con loro. Quindi da parte mia nessun problema.  E per quel che riguarda Clementina Belotti abbiamo presentato ricorso, ci penseranno i giudici a decidere, intanto noi andiamo verso fine mandato”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 28 SETTEMBRE