CASNIGO – Don Merlini (parroco di Leffe) fa le veci di don Berardelli. E il 27 marzo le campane hanno suonato la legrèzza per la nascita di una bambina

La comunità parrocchiale di Casnigo è unanime: anche se permane il mistero sulle ultime ore del compianto arciprete don Giuseppe Berardelli, l’amore della sua gente per lui era e rimarrà grandissimo, così come grandissimo è stato il bene che ha fatto, da autentico buon pastore, al ‘gregge’ che gli era stato affidato.

Ora la Curia ha nominato don Giuseppe Merlini, parroco di Leffe, ‘amministratore parrocchiale dell’Arcipresbiteriale di Casnigo’ ed è lui che presiede le brevi cerimonie di saluto e di benedizione dei Defunti. Sospese come ovunque le normali celebrazioni liturgiche, ad accollarsi gli altri compiti è l’attivissimo sagrista, che tramite le campane mantiene il legame dei fedeli con la loro chiesa: suona l’Ave Maria puntualmente alle 7,30 del mattino ed alle 20 e, sempre coi rintocchi delle campane, avverte la gente di ogni anima salita al cielo….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 24 APRILE