CASNIGO – Cristian, 34 anni, non ce l’ha fatta, dopo 5 mesi di ospedale è morto oggi pomeriggio

Cinque mesi di ospedale. Cinque mesi di sofferenza. Non ce l’ha fatta Cristian Persico, 34 anni, di Casnigo, che è morto oggi pomeriggio all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Cristian a Casnigo e dintorni lo conoscevano tutti, sposato da un anno con Sara Vavassori, Cristian, appassionato di musica, di fotografia, era sempre in prima fila quando c’era da dare una mano soprattutto in oratorio. Era socio del Circolo Fratellanza Someanza (come del resto Emilio Perani, anche lui morto per Covid, anche lui giovanissimo, 36 anni), Cristian suonava il baghèt, strumento della tradizione di Casnigo. E appena aveva un po’ di tempo libero era in oratorio a dare una mano. Faceva parte dei portatori della statua della Madonna Addolorata di Borgo Santa Caterina a Bergamo, e lui ogni anno era fra i portatori del simulacro mariano, proprio per questo durante la festa era stata fatta una speciale preghiera per Cristian, che ora è lassù vicino a mamma Angioletta Carminati che l’ha preceduto nel 2012 quando morì per un malore presso la chiesa della Ss. Trinità a Casnigo. La salma di Cristian tornerà a Casnigo nella giornata di giovedì 20 agosto. I funerali saranno celebrati nella mattinata di sabato 22 agosto.