Casnigo Casnigo senza calcio. I ragazzi in giro in altri paesi. La società manda una lettera al Comune: “Entro il 15 maggio diteci cosa volete fare”. “Se ne fregano”

 

Campo di calcio. Non solo Via San Carlo e variante al PGT. I malumori a Casnigo tengono banco in questa strana primavera. E ad alzare la voce sono i ragazzi, i genitori e la società di calcio del Casnigo. Che dopo anni passati a giocare su un terreno pieno di fango e acqua, quest’anno ha deciso di lasciare e così i ragazzi sono andati a giocare in società di altri paesi.

Un terreno, quello del campo che aspetta di essere rifatto da decenni, abbiamo pubblicato in passato foto di fango e acqua, in alcuni casi sembrava una vera e propria palude, con il pallone che non rimbalzava nemmeno. Poi i lavori alla vasca di laminazione adiacente al campo, con annessi scavi e a quel punto la gente aveva chiesto di usufruire del fatto che ci fossero già gli scavi per rifare anche il terreno. Richiesta in Comune, discussione e il no secco dell’amministrazione tra malumori e polemiche. Con i ragazzi che così si sono dispersi su altri paesi, Vertova, Gandino, Leffe, ecc…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 8 MAGGIO