CASNIGO – A rischio a causa della pandemia la festa della SS. Trinità con l’inaugurazione del restauro del tetto ed i tradizionali eventi celebrativi collaterali

 “Vorremmo celebrare solennemente, come da tradizione, la festa liturgica della SS. Trinità inaugurando il restauro del tetto della nostra “Sistina della Bergamasca”, organizzando per la giornata del 30 maggio prossimo anche una serie di eventi collaterali, ma la situazione sanitaria  continua a condizionare le nostre intenzioni e i nostri programmi, per cui, per ora, non abbiamo certezze in merito”. Natale Bonandrini, del Comitato per la SS. Trinità, mentre registra con soddisfazione la felice conclusione dei lavori di restauro del tetto che, pur rappresentando un intervento complesso, non ha registrato intoppi né ritardi, e il fatto che la spesa relativa non abbia superato, come spesso invece accade , il preventivo concordato,  si riferisce al clima generale di incertezza che rende problematico  fare programmi e previsioni…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 19 MARZO