CASAZZA – Parco di Mologno, i volontari: “Siamo innamorati del nostro territorio”

L’ultimo consiglio comunale è stato l’occasione per approvare delle modifiche del regolamento che prevede la collaborazione tra i cittadini e l’amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni urbani e in particolare il parco di Mologno, che negli ultimi mesi è stato spesso al centro dell’attenzione e delle polemiche (soprattutto da quando il ‘custode’ Armando Raineri ha scelto di non proseguire più con la manutenzione del parco nel momento in cui l’amministrazione ha chiesto che questo compito, svolto sempre in maniera encomiabile, proseguisse in maniera gratuita proprio a partire dal 2020, quindi diversamente da quanto previsto negli anni scorsi)….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 3 LUGLIO