CASAZZA – L’incontro con il ‘Comitato SS42’ e quel progetto ‘futuribile’ sulla viabilità Il sindaco: “Lasciare il semaforo solo per i pedoni chiudendo al traffico la via del Municipio, rivedendo via Italia e via Vittorio Veneto”

Nei giorni scorsi il Comitato Statale 42 Val Cavallina ha incontrato il sindaco Sergio Zappella. La motivazione è di facile interpretazione, tra i ‘punti all’ordine del giorno’ infatti c’era il semaforo di Casazza che crea le lunghe code sulla SS42. E non solo.

E’ stato un incontro tranquillo e costruttivo – spiega il primo cittadino -, abbiamo affrontato diverse tematiche. Per prima cosa il semaforo, ci hanno chiesto di rivedere gli orari di funzionamento spostando l’accensione (invece di attivarlo alle 6,30, il Comitato ha chiesto di spostare l’accensione alle 7 nei giorni feriali – ndr), ma non credo torneremo indietro anche perché in questo modo riusciamo a tutelare gli studenti che attraversano la strada per recarsi alla pensilina dell’autobus. Il nuovo attraversamento è illuminato ma non c’è alcuno stop per i veicoli e quindi riteniamo non sia una buona soluzione….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 FEBBRAIO