CASAZZA La Corte dei Conti apre un fascicolo sulla Casa di Riposo Angelo Mazzucchi: “Qui la Curia …

Il sindaco Sergio Zappella: “Se qualcosa non andava, perché per 5 anni la giunta Facchinetti non ha sollevato obiezioni e non ha fatto rispettare la convenzione alla San Narno?”. Bella domanda.

 

‘L’affaire’ casa di riposo sbarca finalmente in consiglio comunale, una seduta come capita spesso molto accesa perché, anche se il capogruppo di maggioranza non vuole che si usino termini quali Far West, difficile vedere in altri comuni un consigliere che si alza a minacciare un altro consigliere con tanto di dito puntato in faccia. Il tema principale era proprio l’accordo e la convenzione tra comune e San Narno, società della Curia che ha portato nel 2009 alla realizzazione della nuova Casa di Riposo di Casazza, nella zona industriale. La parola è andata proprio al grande accusatore, pubblico ministero di questa vicenda, Angelo Mazzucchi, consigliere di minoranza, che ha presentato una richiesta per chiedere un parere super partes ad un legale su questa storia. Mazzucchi ha comunicato che la Corte dei Conti, dopo la sua segnalazione, ha aperto un fascicolo e quindi ora sulla questione stanno indagando i giudici. “Siamo riusciti a parlare di questo punto grazie all’intervento del Prefetto di Bergamo…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 5 DICEMBRE