CASAZZA – I lavori (da 1 milione) alla scuola elementare slittano a settembre e ora il Comune pensa alla viabilità

A Casazza si riparte dai progetti che durante l’emergenza Covid sono rimasti chiusi nel cassetto. I lavori alla scuola materna ‘Giacomo Bettoni’ proseguono spediti e dovrebbero terminare entro la fine di giugno, mentre per la scuola primaria ‘Papa Giovanni XXIII’ è pronto il progetto definitivo per gli interventi di adeguamento sismico e di efficientamento energetico. Un investimento importante considerato che sfiora il milione di euro. Lo stop forzato dal lockdown ha fatto slittare i tempi, ma ormai ci siamo, manca soltanto l’ok della Regione (poi si procederà alla gara d’appalto e all’affidamento dei lavori).

Stiamo aspettando le linee guida da Governo per capire come muoverci – spiega il sindaco Sergio Zappellaperché se prima dell’emergenza avevamo pensato di ricavare alcune classi all’interno delle scuole medie e alcune in Oratorio, adesso è più difficile pensare a come potremo gestire la situazione. Secondo la tabella di marcia iniziale, i lavori sarebbero dovuti partire proprio in questi giorni, al termine dell’anno scolastico, avevamo previsto un anno per completare il tutto, ora se tutto va bene inizieremo a settembre”.

E per quanto riguarda la scuola materna… “E’ un progetto in cui crediamo molto e che faceva parte del nostro programma elettorale. Abbiamo deciso di mettere a bilancio 4000 euro in più rispetto al contributo annuale, che loro potranno richiederci in caso di esigenza per coprire le spese. Firmeremo a breve una convenzione che avrà la durata del mutuo che loro hanno acceso per questi lavori”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 5 GIUGNO