CAROBBIO – Prende forma la scuola Elementare… all’aperto

332

Un sogno che diventa realtà. Il progetto ‘Natural…mente verde’ fortemente voluto dal Comune, condiviso dall’istituto comprensivo e dal mondo universitario (il Politecnico di Milano intervenuto per una consulenza scientifica e l’Università di Bolzano che si è invece adoperata insieme alla scuola per la fase di progettazione didattica). Il costo dei lavori, che sono ormai in dirittura d’arrivo, è di 185mila euro, di cui 115mila provenienti dal Miur e 70mila del Comune. E la scuola primaria ringrazia.

Finalmente – scrivono – il nostro progetto prende forma, grazie a tutte le persone che ci hanno creduto ed hanno collaborato con noi perché una didattica nuova e innovativa si possa finalmente realizzare. Grazie al corpo docente della primaria che l’ha pensato e fortemente voluto, grazie ai bambini e ai ragazzi che hanno messo in campo le loro idee, al comitato genitori, ad alcuni privati e a chi ci ha sostenuto e ci ha permesso di muovere i primi passi, grazie all’Università di Bolzano e al Politecnico di Milano che ci hanno aiutato a mettere ordine alle idee e grazie all’amministrazione comunale per il tempo e l’investimento economico. Questa è la vera forza di una progettazione partecipata! Ora tocca a noi”.

Grande la soddisfazione del sindaco Giuseppe Ondei: “Nel giardino tra la scuola e la biblioteca è stata collocata una struttura in vetro che gli alunni useranno per i laboratori. Davanti alla biblioteca invece è stata installata una pedana su cui potranno essere svolte altre attività didattiche. Vicino al passaggio pedonale, dove ci sono i pilastri colorati, sono state realizzate quattro piccole aule all’aperto con pareti in legno. E poi una serra per le attività scientifiche e giochi in termoplastico”.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 4 FEBBRAIO

pubblicità