CAROBBIO – Dopo il taglio dei pini marittimi, lavori a strade e marciapiedi

In questi giorni il nostro paese è un vero e proprio cantiere a cielo aperto – spiega il sindaco Giuseppe Ondei -. Sono infatti partiti i lavori di rifacimento delle strade e dei marciapiedi con un investimento di circa 350.000 euro ed in alcune di queste strade è prevista anche la sostituzione dei pini marittimi con altre essenze arboree”.

La prima fase è stata proprio il taglio di questi pini marittimi… “che con le loro radici in superficie hanno deteriorato la pavimentazione in modo molto evidente, creando un vero pericolo per la viabilità ordinaria. Non solo, perché il danno che arrecano gli aghi che cadono a terra ogni volta che piove e c’è vento, non è di poco conto, infatti tappano completamente le caditoie creando problematiche di deflusso dell’acqua e allagamenti”.

Attenta la scelta delle nuove piante…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 6 NOVEMBRE