CAROBBIO DEGLI ANGELI – Un’agenzia funebre per dire addio a cani e gatti. Il parroco: “Oggi un cane, domani perché non una mucca, un ragno o un topo?”

Noi diciamo ai nostri clienti: dopo la morte del tuo animale, ti diamo la possibilità di avere un ricordo indelebile… un’orma

Da noi viene chi vuole cremare il suo cane o il suo gatto e portare a casa le ceneri, perché vuole averlo ancora accanto a sé”

Z.Orme… un nome strano per una agenzia di onoranze funebri. Si tratta però di un’agenzia un po’ speciale, unica nel suo genere in tutta la provincia di Bergamo. Sì perché Z.Orme si occupa dell’estremo saluto ai cosiddetti “animali d’affezione”, cioè cani e gatti, le creature che ci accompagnano in un tratto della nostra vita e che, spesso e volentieri, rappresentano i più fedeli e affettuosi amici di cui si possa contare.

I vari Fido e Fufi, Lucky e Birba, Bibo e Cleopatra (tanto per citare alcuni nomi di cani e gatti…) popolano le case di moltissime persone, giovani e anziane, e la loro presenza fa sentire meglio i loro padroni, i loro amici (tanto che la presenza di un animale di compagnia è consigliata a chi è affetto da alcune patologie). Purtroppo, però, i nostri amici cani e gatti (ma lo stesso vale per criceti, conigli, cocorite e canarini…) hanno una vita media molto più bassa della nostra e prima o poi arriva l’inevitabile momento dell’addio. In questi casi c’è chi seppellisce il suo animale in giardino, ma di solito, soprattutto quando gli viene praticata l’eutanasia, il corpo dell’amico a quattro zampe viene affidato al veterinario per essere “smaltito”… sì, proprio una brutta parola.

Da alcuni anni, però, a Carobbio degli Angeli, in Val Calepio, c’è Z.Orme, un’agenzia di onoranze funebri per animali d’affezione che consente alle persone che hanno perso un cane o un gatto di dargli un estremo saluto all’altezza della situazione. Non si tratta di smaltire il corpo di un animale morto, ma di accompagnarlo in questa sua ultima avventura, un gesto che consente di ricambiare l’affetto che gli amici a quattro zampe ci hanno gratuitamente donato.

L’agenzia è gestita da Egidio Meloni e da sua moglie Orietta. Ma… cosa significa Z.Orme?

Egidio sorride: “L’orma è quel che resta del passaggio di un animale, un segno che rimane nel tempo, indelebile. Volevamo quindi chiamarci così. Poi, però, nella zona di Mapello mi sono trovato di fronte a un negozio di calzature che si chiamava ‘Orme’ e allora ho pensato di metterci davanti una lettera. Ho fatto passare tutte le lettere dell’alfabeto, ma non ne ho trovata una che mi soddisfacesse. Sono poi arrivato alla zeta e mi sono detto: ‘l’ultima lettera dell’alfabeto, questa può fare al caso nostro’. La morte è infatti l’ultimo tratto della vita e la zeta è l’ultima lettera. Quindi – spiega Egidio – il significato di Z.Orme è: c’è la zeta, cioè la morte. Poi il punto, perché è la fine di tutto. Ma poi restano le orme, rimane cioè il ricordo. Noi diciamo quindi ai nostri clienti: dopo la morte del tuo animale, ti diamo la possibilità di avere un ricordo indelebile… appunto un’orma”.

Egidio e Orietta sono, ovviamente, amanti degli animali. “Attualmente abbiamo tre cani (Punto, Virgola e Mirtilla) e tre gatti (Pulce, Zecca e Ombra)”.

Da quando svolgete questa attività? E come è nata l’idea di aprire un’agenzia di onoranze funebri per animali? “E’ nata nel 2015. L’idea è nata dalla perdita del nostro cane, Laos. Abbiamo ovviamente sofferto per la sua morte, come capita a chi ha in casa un cane o un gatto a cui è affezionato. E’ quindi nata in noi questa voglia di fornire questo tipo di servizio, proprio perché noi non abbiamo potuto usufruirne. Volevamo dare alle persone che hanno perso un animale di compagnia la possibilità di poterlo accompagnare e avere un ricordo di lui, cremandolo e portando a casa i suoi resti”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 11 OTTOBRE