CAROBBIO DEGLI ANGELI – Matteo Gritti rivive nel nuovo centro sportivo

Era un progetto rimasto a lungo nel cassetto quello del centro sportivo comunale di Carobbio degli Angeli, che da domenica 4 luglio porta il nome di Matteo Gritti. Ma adesso ci siamo.

Grande la soddisfazione dell’amministrazione comunale: “Il nostro centro sportivo si trova al centro del paese, è il suo cuore pulsante – spiega il sindaco Giuseppe Ondeied era chiuso dal 2011… un vero peccato vederlo così. La nostra idea, già nella campagna elettorale di cinque anni fa, era quella di farlo rivivere come un luogo di incontro, di aggregazione per i giovani e per le famiglie. Finalmente, dopo un iter burocratico e amministrativo piuttosto lungo, un anno e mezzo fa siamo riusciti a riaprirlo con il bar e il ristorante, ma non abbiamo mai avuto l’occasione di inaugurarlo”.

E poi la scelta di intitolarlo ad una persona che in paese ha lasciato il segno, una persona che non se n’è mai andata veramente: “Lo intitoliamo a Matteo, un giovane venuto a mancare nel 2012 a soli 20 anni per una malattia ossea. È sempre stato un ragazzo molto impegnato nel sociale e giocava a calcio nella squadra del paese. Nessuno l’ha mai dimenticato, tanto che un gruppo di suoi amici ha fondato ‘I ragazzi del 3GdG’ e ogni anno lo ricorda attraverso una festa di tre giorni in cui si raccolgono fondi da destinare in beneficenza. Vogliamo intitolarlo a Matteo per dare continuità al sentimento di solidarietà che lui ha lasciato qui e che deve andare avanti nel tempo”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 2 LUGLIO