CAROBBIO DEGLI ANGELI – Cristian e quella gentilezza che non se ne andrà mai

Doveva essere una qualunque giornata di lavoro, un lunedì di metà novembre, lo attendevano la moglie Sara e le sue due figlie, Aurora e Maria Tina, di dieci e sette anni, ma Cristian Gritti nella sua casa, a Cicola, non ha più fatto ritorno. Quella maledetta mattina si trovava a Cazzago San Martino, nel bresciano, per lavoro, lui che era un imprenditore stimato, lavorava nell’azienda di famiglia, la F.R Costruzioni. Un cantiere per l’ampliamento della carreggiata della strada provinciale 19, nei pressi del raccordo con l’A35.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 20 NOVEMBRE