BOSSICO – La pulizia della strada ha fornito 5000 quintali di legname che scalderanno gli alberghi di Pisogne ed Edolo

Una strada di montagna può sembrare poco importante, oppure poco trafficata, fino a quando non decidi di chiuderla per la necessità di fare dei lavori.

Allora la sollevazione popolare può essere dietro l’angolo.

Dai primi giorni di novembre 2019 la strada provinciale 54 che da Sovere sale a Bossico è stata interessata da una serie di lavori di taglio forestale per una fascia di alcuni metri su entrambi i lati, lavori volti a dare più luce e visibilità alla strada stessa e nel contempo eliminare anche una serie di alberi di abete spesso infestati dalla processionaria.

Per questa necessità, su richiesta del Comune di Bossico e della ditta esecutrice, la provincia di Bergamo ha emesso un’ordinanza di chiusura strada, oseremmo dire piuttosto drastica, con tre chiusure mattutine, una chiusura nella fascia pomeridiana, e la chiusura totale notturna.

Su vari social di cittadini di Bossico la notizia aveva provocato un certo allarmismo, soprattutto tra persone reperibili in vari settori, operai turnisti della Lucchini, il mondo della vita notturna….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 10 GENNAIO