BOSSICO – Grande Fratello: 8 telecamere, 7 a lettura targhe. Ha senso un vigile che non è nemmeno in esclusiva?

Capita sempre più spesso, quando si verifica un evento delittuoso, un incidente mortale, un furto, di cercare le immagini delle telecamere di sorveglianza più vicine. Molte volte qualche fotogramma di un filmato delle telecamere di un negozio, un distributore di benzina, ha contribuito a risolvere dei casi criminali e aiutare gli investigatori nella ricerca del colpevole. Non che Bossico sia il set di un film poliziesco, e nemmeno furti e omicidi siano (fortunatamente) la quotidianità, tuttavia forti del motto che “prevenire è meglio che …..”, l’Amministrazione Comunale ha pensato bene di potenziare l’impianto di videosorveglianza del paese, estendendo telecamere e punti di controllo dalla piazza principale a tutto il territorio comunale. Nel complesso sono state installate 8 telecamere (di cui 4 in sostituzione di quelle esistenti) e 7 a lettura targhe in tutti i punti di accesso al paese. L’importo complessivo dell’opera è di 70.900 euro, con un importo lavori di 51.940,92 e la restante somma per spese tecniche e Iva…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 6 DICEMBRE