BOSSICO – Ezio Loda, il farmacista che non vuole apparire ma che aiuta tutti

1944

Nella quotidianità siamo ormai abituati a dare tutto per scontato; una persona fa una cosa perché è il suo lavoro: il muratore costruisce le case, l’impiegato sta dietro ad uno sportello o in ufficio, il farmacista vende le medicine. Il farmacista della farmacia di Bossico non è “uno scontato” ma una figura che nel suo lavoro ci mette il cuore e la passione, con uno spirito di servizio nel vero senso della parola. Per tale motivo ci sembra doveroso, dopo due anni dove il personale medico in generale ha vissuto e ancora vive momenti di superlavoro, dare un giusto riconoscimento ad una figura che a pieno titolo è per Bossico il “personaggio dell’anno”. Stiamo parlando del Dott Ezio Loda, classe 1976, che è titolare della farmacia di Bossico dal 2004. Abbiamo scambiato con lui alcune battute, cosa assai ardua vista la sua propensione a “non apparire”. Ho chiesto cosa ricorda dei momenti peggiori della pandemia, soprattutto nei primi mesi del 2020, e subito qualche lacrima comincia a scorrere sul viso…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 GENNAIO

pubblicità