Borgo fa saltare il ‘banco’, andati in fumo un milione di euro di contributi per la scuola media

Un milione di euro di lavori, l’80% dei quali sarebbero stati coperti da incentivi che alla fine sono andati in fumo per l’incomprensione tra i sindaci della media valle Cavallina. Al centro della vicenda c’è ancora una volta la scuola elementare e media di Borgo di Terzo e il mancato accordo tra i 5 sindaci dei paesi che usufruiscono della struttura, Borgo di Terzo, Vigano San Martino, Luzzana, Berzo San Fermo e Grone. Tutto sembrava andare per il verso giusto, ma invece alla fine tutto è saltato per dettagli per molti incomprensibili.

DAL 3 AGOSTO IN EDICOLA SU ARABERARA