BORGO DI TERZO – Varata, con un piccolo intoppo, la nave del “Vavassori bis”. La minoranza ha contestato le linee programmatiche del sindaco, che ha poi tolto loghi e simboli di lista

Dopo aver vinto il confronto elettorale con 29 voti di scarto, il sindaco di Borgo di Terzo Stefano Vavassori ha varato la sua seconda Giunta che, in fondo, è una fotocopia della prima. 

Oltre a lui, nei prossimi cinque anni in Giunta ci saranno ancora Massimiliano Meli (confermato come vicesindaco) e Antonella Mora. Sono i due consiglieri del gruppo di maggioranza “Cittadini per Borgo di Terzo” ad avere ricevuto il maggiori numero di preferenze (23 Mora e 19 Meli).

Nel corso della seduta di insediamento del nuovo Consiglio comunale, venerdì 2 ottobre, c’è però stato un piccolo intoppo, come sottolineato dai tre consiglieri di minoranzaSUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 9 OTTOBRE