BIANZANO – Summerbaby e Summerlife: l’estate di bambini e ragazzi di Bianzano

Bambini e ragazzi protagonisti dell’estate a Bianzano. Due diverse proposte che l’amministrazione comunale ha pensato per loro. Per tornare a vivere forme vere di relazione, pur nel rispetto di tutte le norme di sicurezza, dopo i mesi di isolamento ciascuno nella propria casa.

Si chiamano Summerlife e Summerbaby i due nuovi centri estivi, distinti anche nel nome dai CRE tradizionali degli scorsi anni. Ma pur in questa nuova formula, Nerella Zenoni ha voluto dare un segno forte di vicinanza alle famiglie e ai bambini.

Era doveroso offrire questo servizio alle famiglie – spiega la prima cittadina di Bianzano -, superata l’emergenza sanitaria, dobbiamo fare i conti con i problemi economici. Il Comune ha stanziato un contributo per contenere i costi a carico delle famiglie ed evitare che lievitassero eccessivamente”.

Per i ragazzi dai 7 anni in su (sino agli adolescenti) le attività si svolgono insieme ai coetanei di Ranzanico, nella forma consolidata tra i due Comuni di Bianzano e Ranzanico e le rispettive parrocchie. “Colgo l’occasione per ringraziarli tantissimo per tutto l’impegno dato”.

Per i più piccoli (dai 3 ai 6 anni) la proposta riguarda invece solo Bianzano…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 24 LUGLIO