BIANZANO – RANZANICO – Don Pietro prepara le valigie?

I nove anni ‘canonici’ di permanenza in una Parrocchia erano ‘scaduti’ per don Pietro Covelli nel 2020, ma il suo addio alla Parrocchia di Bianzano era stato spostato. Il sacerdote aveva già chiesto il trasferimento ai suoi superiori più di un anno fa, ma la pandemia di Covid-19 e la morte di alcuni parroci nella Bergamasca avevano stravolto i piani vescovili.

In Curia, infatti, si era deciso di fare pochi trasferimenti di parroci lo scorso anno, sostituendo quasi esclusivamente i preti scomparsi o malati, ma la maggior parte dei traslochi è stata rinviata a quest’anno.

E così, don Pietro è pronto a fare le valigie ed a lasciare il piccolo borgo. Il trasferimento, se venisse ufficializzato dalla Curia vescovile, avverrebbe comunque fra diversi mesi, tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 5 MARZO