BERGAMO – La classifica delle migliori università in Italia e nel mondo. Prima Oxford. Brescia prima di Bergamo (che recupera nella Comunicazione)

Il Times Higher Education (THE) ogni anno dopo un’attenta analisi di risultati, programmi e valutazioni stila la classifica delle migliori università in Italia e nel mondo. E le italiane, a dispetto di molti luoghi comuni, non sono nei primi posti della classifica.  Al primo posto troviamo Oxford, la più antica Università inglese.  Dal secondo al quarto si classificano gli atenei americani di: Stanford, Harvard, California Institute of Technology e Massachusetts Institute of Technology. Al sesto c’è Cambridge (storica la rivalità anche sportiva con Oxford). Completano la classifica la Berkeley, Yale, Princeton e Chicago. 

Al primo posto in Italia troviamo Alma Mater di Bologna, classificata al 167° posto nel mondo seguite in classifica dalla Scuola Sant’Anna di Pisa al 170° e la Scuola Normale Superiore di Pisa 181°. Al quarto posto c’è  La Sapienza di Roma. Poi Padova e l’Università Vita e Salute del San Raffaele. Seguono Trento, si aggiunge un quartetto tutto milanese: La Statale, la Bicocca e il Politecnico. 

E Bergamo nella classifica generale è a metà, messa molto meglio la vicina Brescia. Ma Bergamo primeggia per alcune facoltà. Unibg ottiene ottimi piazzamenti nell’ambito delle scienze sociali: sale sul gradino più alto del podio per le lauree magistrali in Comunicazione, è seconda per le lauree triennali in Giurisprudenza e terza per le magistrali in Amministrazione pubblica. ..

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 5 MARZO