AZZONE – Il sindaco Piccini cede a Uniacque “Per non mettere nei pasticci chi verrà dopo di me”

174

E così anche Azzone cede a Uniacque. Era l’unico comune della valle che non portava le fogne al depuratore. Lo ha annunciato il sindaco Pierantonio Piccini che aveva condotto una battaglia anche fuori valle, quella dei piccoli Comuni che volevano gestirsi il ciclo delle acque per conto loro e denunciavano la “arroganza” di Uniacque, la società pubblica che gestisce la maggior parte degli acquedotti, fognature e depuratori dei comuni bergamaschi.

Di questa battaglia Piccini ne aveva fatto una bandiera nelle sue campagne elettorali. Adesso ha confermato che non si ricandiderà (come riportato da Araberara già un mese fa) e quindi “non voglio lasciare grane al mio successore, se ci sarà qualcuno che si candiderà…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 DICEMBRE

pubblicità