ARDESIO – Le opere autunnali di Caccia in attesa di… tre risposte

Mesi di attesa e speranza. Yvan Caccia aspetta la risposta a tre domande di contributi che potrebbero consentire ad Ardesio di sbloccare diverse opere pubbliche. La prima risposta dovrebbe arrivare dal GAL. “Abbiamo fatto domanda per una nuova caldaia a cippato al polo scolastico – spiega il sindaco –: si tratta di un progetto da 250 mila euro. La risposta dovrebbe arrivare a metà ottobre”. Sempre il polo che ospita medie ed elementari è al centro di un progetto più ampio, per cui è stata fatta domanda allo stato. “Abbiamo fatto richiesta allo stato per un progetto da 900 mila euro per l’efficientamento dell’edificio scolastico. È il terzo anno che presentiamo domanda, gli anni scorsi non abbiamo mai preso i finanziamenti perché il ministero ha prediletto i progetti per la messa a norma sismica, che noi invece abbiamo già. Il nostro progetto prevede il rifacimento dei serramenti, la coibentazione con isolante, il rifacimento del sistema dei corpi illuminanti e una nuova caldaia mista con sistema cippato e gas. La graduatoria dovrebbe essere pubblicata a fine anno”. ..

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 13 SETTEMBRE