ARDESIO – IL PUNTO SULLE OPERE PUBBLICHE – Arrivano 180 mila euro per i danni della tempesta Via ad asfalti e murature, ma le altre opere sono rimandate

Nuovi contributi che arrivano. Opere che finalmente partono. E altre rimandate di qualche mese. L’amministrazione comunale di Ardesio è in piena attività. Giovedì 30 aprile il sindaco Yvan Caccia ha presieduto la seduta del consiglio comunale, svolta in modalità telematica, durante la quale è stata varata un’importante variazione di bilancio. “Abbiamo inserito i sei finanziamenti ricevuti da Regione Lombardia sulle opere segnalate a seguito della tempesta Vaia dell’ottobre-novembre 2018 – spiega il primo cittadino – Si tratta di sei interventi per un totale di 180 mila euro a fondo perduto, che dovrebbero coprire per intero la spesa. È un bel colpo, riusciamo a intervenire sul 90% del territorio che era stato interessato dall’evento atmosferico, dopo i due interventi che erano già stati finanziati nel 2019”. Gli interventi interesseranno tutti i boschi di proprietà pubblica. “Il Comune ha un patrimonio boschivo eccezionale. Per la maggior parte si tratta di ripristino di murature in pietrame, di rimozione di piante a ridosso della strada che sono pericolose o di asportazione di ceppaie, residuo della caduta delle piante: è la tipologia di interventi che avevamo segnalato

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 8 MAGGIO