ARDESIO – 300 pagine di “Ricordi” ardesiani in volume 500 copie esaurite in pochi giorni. La ristampa pronta per fine gennaio

Il vulcanico Simone Bonetti, a capo della Pro Loco di Ardesio da più di dieci anni (“dal 16 maggio 2008”, precisa con puntiglio) ha prodotto un volume di “…Ricordi…” con ben 629 fotografie che “vogliono colpire emotivamente”, ripercorrendo in immagini la storia del paese. Il volume è stato stampato in 500 copie e presentato il 22 dicembre nella sala del nuovo bar “Al Bigoni” che riserva sorprese iconografiche di suo, essendo ricavato in quello che fu l’antico “Palazzo vescovile”. “L’idea era di presentare il volume in Piazza Moretto, ma il freddo ci ha fatto ripiegare nella sala del nuovo bar”. Ma la sorpresa è che le 500 copie del volume sono andate esaurite in pochi giorni e adesso Bonetti ha dovuto provvedere a una ristampa che sarà pronta per fine gennaio.

Il volume si articola in 12 capitoli più due capitoli-appendici, una delle quali dedicata alla Pro Loco (fondata il 31 luglio 1952). E già qui trovate una chicca, datata 7 agosto 1969, giorno in cui a nome del presidente in carica (Luigi Siragusa, protagonista di distribuzione di doni e denaro ai poveri in occasione del Natale e dell’Epifania 1969) dell’Associazione Pro Loco di Ardesio, Albino Zucchelli scrive all’Ente provinciale per il Turismo di Bergamo una comunicazione in cui si annuncia che “i commercianti, i contadini e i lavoratori in genere di questo Comune, interpellati al riguardo, non ritengono opportuna l’ora legale estiva”. …

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 11 GENNAIO