ALZANO – Pierangelo, ‘La radice del Male’ in dono all’ospedale di Alzano

Una scultura dal titolo latino “Radix Mali” (La radice del Male), da posizionare all’entrata dell’ospedale di Alzano per ricordare a chi la guarderà la tragedia del Covid-10 che proprio da lì ha cominciato il suo tragico viaggio nella nostra Valle. L’ha realizzata Pierangelo Giudici – in arte Pier –  che a Bratto, realizza per pura passione le sue opere in legno facendosi ispirare dalla Natura. Anche per quest’opera è andata così: le radici di un abete stroncato dal vento, dopo una lunga riflessione, sono diventate la base dalla quale partire per realizzare la sua opera. E così dalle forme contorte delle radici, sapientemente ‘lavorate’ dall’artista, ora emergono i protagonisti e le vittime della pandemia: vi si legge la  perfidia del virus, raffigurato nella morte con la falce che minaccia l’umanità; l’eroismo dei medici e della loro lotta insonne contro la malattia; e l’urlo silenzioso dei morenti, privati anche della vicinanza affettuosa dei loro cari…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI 22 GENNAIO