ALZANO – Parco Montecchio, il ritorno alla normalità dopo l’aggressione. “Non abbiamo paura, ma perché il Comune ha tolto la sezione dei vigili che c’era qui?”

75

 

Due anziani ultraottantenni aggrediti e feriti con un coltello, la fuga e l’arresto dell’accoltellatore, la paura e, poi, il ritorno alla normalità.

E’ una mattina piovosa e nel grande, immenso parco Montecchio, fra Alzano e la frazione di Nese, di gente in giro ce n’è poca. Colpa del tempo e non di quanto è successo il 20 agosto, quando un anziano è stato accoltellato da un quarantanovenne residente a Bergamo, che, in precedenza, aveva già ferito un’altra persona a Villa di Serio. Un uomo insoddisfatto della vita che si è sfogato con i più deboli, gli anziani, e che è poi stato riconosciuto grazie ad una telecamera e arrestato.

L’iniziale paura è subito passata quando si è saputo che l’aggressore era stato arrestato. E, adesso, tutto sembra tornato come prima.

E’ la prima volta – spiega un… SU ARABERARA IN EDICOLA A PAG. 53

pubblicità