ALZANO – Nuova centrale per il teleriscaldamento nell’ex Italcementi. Alcuni cittadini sollevano dubbi per la vicinanza di zone verdi e dell’area ‘sgambamento cani’

Uno sguardo al futuro e alla tutela dell’ambiente, producendo al tempo stesso l’energia necessaria al riscaldamento delle abitazioni. L’Amministrazione comunale di Alzano Lombardo punta ad una nuova centrale per il teleriscaldamento, come sottolineato in un messaggio rivolto ai cittadini.

Prosegue deciso l’impegno per il miglioramento dell’ambiente e del clima: nuovi investimenti in Alzano per una concreta sostenibilità ambientale. La nuova centrale di teleriscaldamento guarda al futuro. Avrà potenza dimezzata rispetto a quella ad oggi presente in centro città e una tecnologia avanzata, che consentirà una riduzione della CO2 emessa nell’ambiente alzanese di ben 2.000 tonnellate annue… SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 19 MARZO