ALZANO LOMBARDO – No alla “mozione Greta”, Bertocchi non dichiara “lo stato di emergenza climatica ed ambientale”

Nel corso dell’ultimo Consiglio comunale di Alzano Lombardo il gruppo di minoranza “Alzano Viva – Nowak Sindaco” ha presentato una mozione con la quale chiedeva al primo cittadino Camillo Bertocchi di dichiarare “lo stato di emergenza climatica ed ambientale”.

Altre Amministrazioni comunali, come ad esempio quella di Bergamo, l’hanno già fatto. Oltre a questo, la mozione presentava un piano particolareggiato composto da dieci punti, cioè da dieci richieste d’intervento (ad esempio, predisporre un piano di riduzione delle emissioni per il periodo 2030-2050, oppure definire una politica delle soste e dei grandi parcheggi che serva a disincentivare l’uso delle auto per brevi percorsi). La richiesta della minoranza nasce sulla scia del movimento legato alla giovanissima e famosa attivista Greta Thunberg e dopo la giornata di mobilitazione mondiale contro i cambiamenti climatici che a fine settembre aveva fatto scendere in piazza moltissime persone….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 25 OTTOBRE