ALZANO LOMBARDO – Luka Modric e la maglia per i 100 anni dell’Immacolata Alzano

Quale migliore regalo per i 100 anni dell’Immacolata Alzano, la società di calcio alzanese fondata nel lontano 1921? La maglia del campione del Real Madrid Luka Modric è infatti un dono da sogno. E poi la dedica del centrocampista croato: “Agli amici dell’Immacolata Alzano Lombardo per il loro 100°. In ricordo del primo trofeo vinto”, firmato Luka Modric.

Bisogna infatti tornare indietro di 24 anni quando, nel 1997, l’allora esordiente aveva partecipato ad un torneo giovanile organizzato dall’Oratorio di Alzano Maggiore. Tra le squadre partecipanti c’era anche lo Zadar (dove giocava il giovanissimo Modric), che aveva poi vinto il torneo (l’attuale numero 10 del Real Madrid era stato premiato come miglior calciatore).

Modric non ha mai dimenticato quell’estate in Valle Seriana e quel primo trofeo internazionale da lui vinto (il primo di una lunga serie…). E nemmeno l’Immacolata Alzano lo ha scordato, tanto che, approfittando della sua presenza per l’ottavo di finale di Champions tra i ‘blancos’ e l’Atalanta (vinta dagli Spagnoli per 0 a 1), il presidente Luca Buzzetti ha voluto donare a Modric una maglia della squadra alzanese con il numero 100 (in onore del secolo della società sportiva).

E il campione croato, Pallone d’Oro 2018, ha ricambiato con la sua maglia numero 10 del Real, con dedica…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 5 MARZO