ALZANO LOMBARDO – L’omino della Lego e… l’uomo della Lega, che fa la nuova scuola materna, sistema le scuole Noris e il centro storico

Partiamo dall’omino della Lego, che i bambini della scuola materna “Rosa Franzi” hanno voluto mettere nella “capsula del tempo” posta nelle fondamenta di quella che sarà la futura scuola dell’infanzia statale di Alzano Lombardo.

Nella capsula del tempo abbiamo pensato di mettere un gioco, perché giocare è la prima e privilegiata forma di apprendimento per noi. Come gioco abbiamo scelto una costruzione, perché il nostro obiettivo è quello di ‘costruire’ uomini e donne pronti a realizzare al meglio il loro domani”.

Questo è quanto hanno scritto i bambini e le maestre della scuola materna statale “Rosa Franzi” in occasione della suggestiva cerimonia per la posa della prima pietra dell’edificio. Come giorno è stato scelto uno particolarmente caro ai più piccoli: il 13 dicembre, giorno dedicato a Santa Lucia.

E stavolta la “Santa dei doni” ha portato un bellissimo regalo per l’intera comunità alzanese. La nuova scuola dell’infanzia sarà infatti costruita nel parco di Villa Paglia, uno dei luoghi più suggestivi della cittadina della Bassa Val Seriana….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENREDI’ 20 DICEMBRE