ALZANO LOMBARDO – Lavori in Piazza Italia e Via Mazzini. Il Comune: “Procede tutto regolarmente”

117

Attorno alle centralissime Piazza Italia e Via Mazzini, ad Alzano Lombardo, si sta combattendo una battaglia politica che vede “l’un contro l’altro armato” l’Amministrazione comunale di centrodestra che sostiene il sindaco Camillo Bertocchi e il duo composto dal gruppo di minoranza ‘Alzano Futura’ guidato da Mario Zanchi e dall’associazione ‘Cittadinanza Attiva – Alzano Viva’ (che pur “marciando separati” si trovano spesso su posizioni simili di fronte alle scelte della maggioranza alzanese).

Alle critiche che gli sono state rivolte (e di cui abbiamo trattato sull’edizione di Araberara del 3 giugno), ha risposto in modo netto l’Amministrazione Bertocchi.

I lavori in Piazza Italia e in Via Mazzini procedono secondo i programmi. Infondate le notizie fatte incautamente e strumentalmente circolare al riguardo. Il progetto di Via Mazzini era previsto in partenza nell’estate 2020, ma in accordo con i commercianti si decise di posporli, al fine di non aggravare la situazione di fermo economico causato dalla pandemia, mentre nel 2021 il progetto si è arricchito della Piazza Italia (illustrato alla presenza del progettista alla Commissione consiliare il 7 aprile 2021) ed è rimasto in attesa del finanziamento regionale chiesto a marzo 2021 e ottenuto nel marzo 2022. Il progetto complessivo, approvato dalla Soprintendenza per i beni culturali – scrive l’Amministrazione alzanese – è stato illustrato nell’assemblea pubblica del 21 marzo 2022 in Municipio e in un incontro dell’aprile scorso ai commercianti. Come più volte illustrato anche attraverso la stampa, le televisioni e i social, il progetto da 1,3 milioni di euro (di cui 900.000 finanziati da Regione, Edigas ed Uniacque), prevede il rifacimento di tutti i sottoservizi pubblici (tutti in pessime condizioni), dei marciapiedi e delle pavimentazioni, al fine di rendere lo spazio urbano maggiormente decoroso e adeguato all’utilizzo pedonale. I lavori sono iniziati il 16 maggio in Piazza Italia e il 7 giugno in Via Mazzini e sono previsti in conclusione per fine settembre (salvo imprevisti o cause di forza maggiore non dipendenti dal Comune)….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 17 GIUGNO

pubblicità